2017-07-24T21:30:04+00:00

Vinificazione in rosso Il vino rosso è il risultato della fermentazione alcolica del mosto e della macerazione delle vinacce. Nella vinificazione in rosso  insistono diversi fattori sulle caratteristiche organolettiche del vino. Per prima cosa si verifica dello stato delle uve, si consiglia di selezionando uve sane scartando quelle compromesse e utilizzare le solite

2017-06-28T20:30:37+00:00

Vinificazione in bianco La vinificazione in bianco è l' operazione più difficoltosa che può capitare ad un enologo. L' enologo dovrà garantire ai vini prodotti le caratteristiche fondamentali: la freschezza di gusto, l' integrità del profumo e la stabilità del colore.Un vino bianco per considerarsi vino di buona qualità deve avere una freschezza

2017-12-16T08:38:35+00:00

Fermentazione malolattica La fermentazione malolattica è una fermentazione secondaria provocata da batteri lattici che attaccando l' acido malico lo trasformano in acido lattico e anidride carbonica.Questo processo di fermentazione è positivo per i vini rossi, non lo è invece per i bianchi fatta eccezione di quelli acerbi.Nei vini rossi la fermentazione malolattica rappresenta

2017-06-16T19:48:55+00:00

Fermentazione La fermentazione è quella reazione biologica che porta il mosto dell' uva a riscaldarsi e liberare anidride carbonica perdendo il suo sapore dolciastro e diventando cosi vino. Tale processo spontaneo porta a trasformare gli zuccheri del mosto in alcool e anidride carbonica. La causa scatenante della fermentazione sono i lieviti che si sviluppano

2017-06-16T15:01:26+00:00

Diraspatura uva La pratica della diraspatura è un metodo per separare gli acini dell' uva dai raspi. Metodo utile che è subordinato alla qualità dell' uva, al tipo di vino e al metodo di fermentazione. Questo sistema è particolarmente consigliato in presenza di uve ricche di tannino, di colore, non mature o colpite da malattie.Non

2017-06-16T15:01:26+00:00

La pigiatura In passato la pigiatura dell' uva veniva fatta per mezzo dei piedi. Questo sistema di pigiatura aveva dei pro e dei contro. I pro era la capacità di non rompere i vinaccioli e i graspi, grazie a una leggera compressione che bastava a provocare la fenditura dell'acino. I contro erano come si può

2017-06-16T15:01:26+00:00

Selezione uva Alla base della riuscita di vini di pregio è la selezione delle uve al momento della raccolta. Uve mature e sane sono in grado di regalare ottimi vini di qualità . Il clima però potrebbe ostacolare questo successo costringendo il coltivatore a effettuare in due temi diversi la vendemmia. La cernita dell' uva

2017-06-16T15:01:26+00:00

Raccolta uva E' importantissimo scegliere di fare la raccolta dell' uva nel momento migliore. In entrambi casi sia se dobbiamo raccogliere uva pregiata o comune dovremo fare attenzione a individuare il miglior periodo per vendemmiare. L'indovinare il tempo della raccolta uva permette di ottenere il miglior grado zuccherino e di conseguenza alcolico del vino che

2017-06-16T15:01:26+00:00

Vasi vinari vuoti in attesa di essere riutilizzati Una volta che i vasi vinari vengono svuotati per la vendita del vino contenuto si deve effettuarne la pulizia conservativa . Il metodo di ripulitura  dei contenitori varia in base al tipo di materiale di cui sono fatti. I vasi vinari in materiali inerti non pongono particolari

2017-06-16T15:01:26+00:00

Vasi vinari nuovi I vasi vinari nuovi fatti da materiali inerti come acciaio o vetroresina non necessitano di particolare pulizia prima di essere impiegati per la prima volta in cantina. Una semplice risciacquatura sarà sufficiente per eliminare la polvere o residui di materiale di costruzione del contenitore stesso. Di pulizia più accurata necessitano invece i